di copertina di Claudio

Le che vedete sono la chiusura del cerchio cominciata con la serata del 5 Marzo 2014 quando ho organizzato una presentazione sulle foto sportive e, in particolare, sulla mountain bike, in collaborazione con l’Associazione. In quanto appassionato di mtb (mountain bike) da quasi 30 anni e di da 45 anni (no, non ho conosciuto Nicéphore Niépce e neppure Daguerre), ho pensato di unire le due cose per permettere a chi lo desiderava di fare un’esperienza difficilmente ripetibile.

Foto di Massimo Galli

di Massimo Galli

E così Sabato 8 Marzo ho radunato tre “modelli” in mtb di cui uno ero io, poi c’era mio fratello gemello ed un ex crossista, Michele Luppi, che ha corso nel campionato europeo e che se non salta non si diverte; in questo modo una decina di fotografi hanno potuto sperimentare diverse tecniche di ripresa e, soprattutto, fare esperienza in un genere di dove, se non cogli l’attimo e hai già la macchina perfettamente impostata, fotografi solo la scia o, bene che vada, la ruota posteriore della bici.

Foto di Tommaso Galli

di Tommaso Galli

Foto di Roberto Rimondini

di Roberto

Foto di Paolo Palmieri

di Paolo Palmieri

Invece, con tre volontari e disposizione, abbiamo potuto sperimentare inquadrature inusuali, usare  tutto il nostro parco di ottiche e imparare a dominare tempi e diaframmi.

Il risultato sono queste particolarmente interessanti perché rispecchiano il carattere e lo stile di ognuno dei fotografi ed è proprio la loro diversità che le rende speciali.
Ma, soprattutto, ci siamo divertiti ed abbiamo passato una bella mattinata assieme che è una delle magie che la sa regalare.

Claudio Palmieri

Post correlati