Mountain bike e fotografia

Posted by on Giu 10, 2014 in Trekking fotografico | 1 comment

Foto di copertina di Claudio Palmieri

Le foto che vedete sono la chiusura del cerchio cominciata con la serata del 5 Marzo 2014 quando ho organizzato una presentazione sulle foto sportive e, in particolare, sulla mountain bike, in collaborazione con l’Associazione. In quanto appassionato di mtb (mountain bike) da quasi 30 anni e di fotografia da 45 anni (no, non ho conosciuto Nicéphore Niépce e neppure Daguerre), ho pensato di unire le due cose per permettere a chi lo desiderava di fare un’esperienza difficilmente ripetibile.

Read More

Le impressioni di Stefano Santarsiere

Posted by on Ott 10, 2009 in Miscellaneous | 2 comments

stefania_marchetti800

Foto di Stefania Marchetti

Il battesimo di Provediemozioni è avvenuto nella dolce campagna dell’Appennino, nella tenuta dell’azienda Rio Verde.

Una domenica d’ottobre che si ammanta d’estate, un cielo azzurro che si stende senza macchia come una promessa di felicità.

E’ stato un giorno speciale, con i soci fondatori orgogliosi di partecipare a questa festa in onore della fotografia e della natura, lo scopo del nostro ritrovarci, e gli ospiti rapiti dall’entusiasmo che aleggia come incenso.

I miei amici Massimo e Sara si aggirano sorridendo, stringendo mani, scattando fotografie.

Anch’io ho l’occasione di conoscere nuove persone, il giovane webmaster Mauro e la sua bella compagna Paola.

Ritrovo i compagni di questa avventura, che poco a poco diventano nuovi amici, come Salvatore, Lucia, Franco, Rossella, Federico, Rosanna …  chi_non_ama_la_natura_se_ne_vada

Quest’ultima compila solerte le schede di adesione all’associazione che fioccano come le foglie d’autunno.

Le fotografie dei soci orlano il gazebo come festoni di Natale e osservo con ammirazione la bellezza delle immagini, di gran lunga superiore ai miei banali panorami.

Read More

La macrofotografia in natura

Posted by on Set 14, 2009 in Workshop fotografici | 2 comments

Alcuni consigli per ottenere  fotografie d’ effetto a piccoli animali e fiori

Di Antonio Iannibelli

Foto 1: Con gli obiettivi macro normali è possibile fare foto ravvicinate soprattutto per fotografare piantine intere e per descrivere il loro ambiente

Foto 1: Con gli obiettivi macro normali è possibile fare foto ravvicinate soprattutto per fotografare piantine intere e per descrivere il loro ambiente

Prima o poi anche chi dedica solo poco tempo alla fotografia è attratto dal fascino di fare foto ravvicinate, si tratta di un modo di vedere insolito del nostro occhio umano.
Soprattutto ci consente di vedere quello che normalmente non possiamo vedere senza adeguate attrezzature.

La macrofotografia ci apre una finestra ad un mondo fantastico, specialmente quello naturale di piccoli animali e microscopiche piante, è come vedere tutto attraverso una lente di ingrandimento con infinite angolazioni e sfumature.

La fotografia ravvicinata é quella che eseguiamo quando ci avviciniamo il più possibile al soggetto fino ad ottenere immagini di dimensioni uguali all’originale (rapporto1:1).
Fotografando un ragno, ad esempio, riprodurremo sul fotogramma un’immagine di dimensioni uguali all’originale.

Attenzione, però, che le dimensioni siano uguali all’originale sul sensore, sulla pellicola o sulla diapositiva, ma non se guardiamo il file sul pc o proiettate, nè tanto meno se stampate perchè il ragno, in questi casi, apparirebbe mostruosamente grande.

La macrofotografia, invece, ci permette di ottenere degli ingrandimenti che vanno oltre le dimensioni reali fino ad ottenere immagini sul fotogramma ingrandite di 10 volte rispetto all’originale.

Read More

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi