vinta da Matteo Nanetti

Premetto che era da qualche mese che sentivo parlare del “lancia la sfida”, ed essendo alle prime armi ho cercato di capire dal sito come funzionasse, rimanendone piacevolmente colpito.

Foto di Davide Bolognini

di Davide Bolognini

Foto di Antonietta Albano

di Antonietta Albano

Era una giornata di dicembre, durante un piacevole weekend a Salisburgo in compagnia di mia moglie, quando decidiamo di andare a fare una nel famoso parco del castello di Hellbrunn. Erano 2 giorni che nevicava ininterrottamente, quindi il che ci si presentava davanti era surreale: parco immenso, pochissima gente, tanti alberi innevati e un laghetto ghiacciato. La mia attenzione viene attirata dall’unico albero completamente spoglio, addobbato esclusivamente con palle rosse, talmente lucide da riflettere tutto ciò che c’era attorno. Ho scattato tantissime foto, rapito da quel meraviglioso contrasto che dava il in quel paesaggio completamente bianco. Però lo scatto che più mi piaceva era quello con cui, 1 mese dopo, ho partecipato al mio primo “lancia la sfida”: mettendomi esattamente sotto l’albero con un inquadratura verso l’alto, le palle rosse sembrano rincorrersi all’infinito,il cielo bianco si fonde perfettamente con la e i rami dell’albero donano allo scatto un effetto stilizzato, che era quello che volevo trasmettere nella foto.

Foto di Roberto Rimondini

di Roberto

E ora eccomi qui, seduto davanti al pc, a svelare il tema del prossimo lancia la di febbraio. Ci ho pensato molto e, alla fine, ho scelto un tema che possa dare la possibilità di unire creatività a d’interpretazione e mi piace intitolarlo “carpe diem – cogli l’attimo”… e buon lavoro!

A presto!

Matteo

 

 

Post correlati