Categorie
Lancia la sfida

Risultati lancia la sfida di ottobre 2011 – I piedi

A cura di Silvia Bonsi

Ciao a tutti,

eccoci qui nuovamente riuniti per celebrare un altro incontro di Lancia la sfida, stavolta il tema è uno di quelli che non t’aspetti, che ti lasciano basito per la loro semplicità, ma al tempo stesso imprevedibili. Lo dimostra la quantità di arrivate, tutte diverse raffiguranti piedi in gran attività.

di Silvia Bonsi - Vincitrice della

Quando ho letto il tema la prima cosa che ho pensato è stata: “Oddio stavolta non partecipo che non so proprio cosa fare”…E invece le idee vengono, hai voglia te, il difficile è .. trovare i piedi da fotografare! Essì, perchè la mia prima idea è stata questa: un piede e una mano, visibilmente da uomo, mentre si da lo smalto! Alternativo…  Ma, nonostante la mia oramai crescente fama di neofotografa nessuno tra amici e conoscenti voleva prestarsi a farmi da modello…

di Domenico Leggieri

di Valentina

di

di Bruno Bernardi

di Andrea Ferrarini

La si avvicina, non posso più tirarla per le lunghe, allora decido di cambiare soggetto: torno sull’etero, e m’immagino un lui e una lei a piedi nudi sulla spiaggia, le onde del mare, lei che si spinge in punta di piedi verso di lui, e a questo punto tutti dovrebberop intuire che si stanno baciando! Passo tutto il sabato a pregare amici dotati di bei piedi di posare per me, finchè finalmente il più bello decide di donarsi alla mia causa, mentre la dolce donzella viene addirittura da Firenze per esser mia modella.  E chissà mai che tra uno scatto e l’altro, mentre la fotografa si concentrava sui loro calcagni, non sia scoccato davvero qualcosa tra i due appassionati modelli…? E per forza!! Sennò, che stava a guardare quell’omino laggiù in mezzo???

di Antonietta Albano

di Marco Albertini

Bene bene, ora è quindi giunto il momento di lanciare la prossima sfida, ma mi sorge spontanea una osservazione: com’è che la nostra guida, il nostro capo indiscusso, non si propone quasi mai tra i concorrenti? Non troverà i temi di suo gradimento, essendo egli un noto fotografo naturalista? Quindi, la è proprio questa, lanciare il tema cui non possa tirarsi indietro: I (lo so che c’è appena stato i colori della musica, ma Natura e basta suonava male…).

di

di Cinzia Fratini

di Massimo Mongiorgi

E allora forza, datevi una mossa prima che le foglie gialle cadano definitivamente dagli alberi, e buon lavoro!!

Post correlati

12 risposte su “Risultati lancia la sfida di ottobre 2011 – I piedi”

brava Silvia, la tua foto è stupenda! Bello anche il tema . . . Mi metto al lavoro chissà cosa salta fuori. In bocca al lupo a tutti !

Molto bene Silvia, belle tutte queste domande a proposito della tua MAGNIFICA foto. Mi incuriosisce e sarebbe troppo carino sapere come è “andata a finire”. Se puoi naturalmente faccelo sapere potremmo invitare gli attori e spiegare al pubblico come nasce una foto e come nasce un amore in contemporanea, chissà. In ogni caso sei stata bravissima la tua foto è tra le più belle che si sono mai visto nella nostra associazione e sicuramente quella che più ha saputo rispondere al tema, avrai notato che anche Maria era daccordo con me (anzi io daccordo con lei) non capita sempre.
Bello il resoconto, bellissima la foto interassante il tema. Ti ringrazio per i generosi complimenti e per il pensiero al tema, spero di non fare una figuraccia. Corro a fotografare le foglie che cadono … ma i colori della natura sono veramente tanti come rappresentarli in una solo foto?

Anche questa edizione ci ha dimostrato che lavorare a tema è quasi sempre un vantaggio, sopratutto ci costringe a realizzare appositamente le immagini. Ci costringe perchè se vogliamo veramente raccontare dobbiamo prima di tutto avere un progetto, un idea che magari si sviluppa in corso d’opera. Con questo tema che adesso appare fin troppo facile possiamo “COMUNICARE CON I PIEDI” un infinità di cose.
Solo in queste foto pubblicate, ci sono piedi che racconto la nostra vita, le nostre emozioni i nostri incontri. Piedi Innamorati, piedi stanchi e piedi rilassati. Piedi colorati, piedi in festa e piedi in mostra.
Penso che in futuro possiamo sviluppare ancora molto questo tema, sicuramente ci sono ancora tanti piedi da scoprire, piedi che lavorano, che giocano che si divertono. Piedi che soffrono, che gioiscono, che corrono, che nuotano che pedalano ecc. ecc.

Il tema in ogni caso ci costringe a concentrarci a escludere tutto quello che non serve a rendere visibile sono quello che ci viene chiesto, utilizzando la nostra attrezzatura e sopratutto la nostra creatività … in quanti di voi si erano abbassati a fotografare i piedi prima di questa sfida?

Silvia, ancora tanti complimenti.. una delle più belle foto che abbia mai visto! sei la dimostrazione vivente che il corredo fotografico conta.. ma conta di più il manico! 😉

Urca, grazie, che dire, ma Alan, che ha il mio corredo che non va?? 😉
Mi scuso un pò per la banalità del tema, ma alla fine tutta l’associazione nasce dalla fotografia naturalistica, e non c’era mai stato 1 tema del genere, mi pareva strano dai…
Bravo Antonio che ha raccolto la sfida, e un grazie gigantesco per i conplimenti!
Un forte saluto a tutti quanti…!

=) bravo domenico =) un bel 9 te lo meriti =) soprattutto xkè nella foto ci sn i piedi di una ballerinaaaaaaaaaaa =)

Mamma mia quanti piedi!!!

Peccato non aver potuto partecipare direttamente alla sfida, il dibattito sarà stato indubbiamente interessante ed avvincente…complimenti a tutti per le foto-in particolare alla vincitrice!! :=)

Ah mi sono diementicato di chiedere..se qlc di voi sa esattamente la classifica delle foto..io e Cinzia siamo curiosi!! :=)

se non sbaglio la classifica dovrebbe essere l’ordine in cui sono state messe le foto nella pagina, e se non sbaglio la classifica si ferma al sesto posto, il resto non viene considerato

A me pare che Cinzia e Marco siano arrivati quarti a pari merito (che carini ^_^), ma non vorrei ricordare male

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi