Presentazione antologia di racconti Code di stampa – 6 giugno 2012

Posted by on Mag 28, 2012 in Serata con ospite | 1 comment

L’Associazione Provediemozioni.it da appuntamento mercoledì 6 giugno 2012, alle ore 21:00, presso il Centro Sportivo ‘Barca’ in via Raffaello Sanzio, 6 (Bologna) per la presentazione dell’antologia di racconti ‘Code di Stampa’, edito dalla Casa Editrice ‘La Gru’ (locandina_code di stampa).

Si tratta di un’opera collettiva che offre quattordici racconti di altrettanti autori emergenti, alternati a illustrazioni, giochi e curiosità dedicati al mondo animale. L’intento letterario si fonde con la volontà di ‘dare voce’ alla dimensione naturale che accompagna l’esistenza umana, a dispetto delle contraddizioni e del distacco che caratterizzano la modernità. Oggi gli animali sono amati, vezzeggiati, viziati, ma anche maltrattati, abbandonati, traditi. Una dolorosa spaccatura che, nonostante i progressi fatti negli ultimi vent’anni, sia a livello legislativo che di coscienze, non è ancora riuscita a saldarsi. Gli autori dell’antologia sono membri del FIAE (Forum Indipendente Autori Emergenti); essi hanno deciso di devolvere l’intero ricavato all’associazione ‘Save the Dog Onlus’, attivamente impegnata a difesa dei cani abbandonati – tema di particolare attualità a seguito dei gravi fatti denunciati in Ucraina. Il libro vanta la prestigiosa prefazione di Grazia Francescato, presidentessa del WWF Italia dal 1992 al 1998.

Alla presentazione interverranno due autori dell’antologia: Stefano Santarsiere e Amneris Di Cesare. Vi Aspettiamo.

Read More

Fotografia e parole: ne parla Santarsiere il 6 aprile 2011

Posted by on Mar 12, 2011 in I Soci presentano | 3 comments

Di Stefano Santarsiere

Intrecci tra visibile e invisibile da Giovanni Verga a Ellis Island

La nascita della fotografia ha inaugurato una contesa tra parola e immagine tuttora irrisolta; un atto di forza che vede impegnati due mondi espressivi schierati sul terreno dell’arte e delle emozioni.

In apparenza, l’immagine fotografica segna a suo favore il potere dell’oggettivazione, la capacità di mostrare il vero; mentre la parola si presta alla manipolazione simbolica. Ma è davvero così? Dov’è il confine tra verità e bugia nel rapporto fra i due mezzi?

Read More

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi