Di Stefano Santarsiere

Intrecci tra visibile e invisibile da Giovanni Verga a Ellis Island

La nascita della fotografia ha inaugurato una contesa tra parola e immagine tuttora irrisolta; un atto di forza che vede impegnati due mondi espressivi schierati sul terreno dell’arte e delle emozioni.

In apparenza, l’immagine fotografica segna a suo favore il potere dell’oggettivazione, la capacità di mostrare il vero; mentre la parola si presta alla manipolazione simbolica. Ma è davvero così? Dov’è il confine tra verità e bugia nel rapporto fra i due mezzi?