Warning: Declaration of AVH_Walker_Category_Checklist::walk($elements, $max_depth) should be compatible with Walker::walk($elements, $max_depth, ...$args) in /homepages/6/d709396527/htdocs/app709434000/wp-content/plugins/extended-categories-widget/4.2/class/avh-ec.widgets.php on line 0

Warning: Declaration of AVH_Walker_CategoryDropdown::walk($elements, $max_depth) should be compatible with Walker::walk($elements, $max_depth, ...$args) in /homepages/6/d709396527/htdocs/app709434000/wp-content/plugins/extended-categories-widget/4.2/class/avh-ec.core.php on line 0
Matera | Provediemozioni

Uomini e falchi grillai

Posted by on Feb 13, 2011 in Bellezze d'Italia | 0 comments

Finché ci saranno  contadini e terre da coltivare i rapaci voleranno al crepuscolo
Di Antonio Iannibelli

Questi piccoli rapaci da qualche anno sembrano in continua espansione, dalla storica colonia di Matera hanno occupati molti centri dei paesi vicini di Puglia e Basilicata.
E possibile incontrarli occasionalmente in quasi tutte le regioni italiana ma si riproducono solo nelle due regioni meridionali in gran parte nei paesi della provincia di Matera e in alcuni comuni del tarantino, tra questi ultimi Laterza ospita diverse coppie anche nidificanti. E’ proprio a Laterza che quest’anno ho avuto il piacere di assistere all’involo di due giovani dal nido situato nello storico palazzo Marchesale. 

Read More

L’arrivo dei falchi grillai

Posted by on Gen 15, 2011 in Bellezze d'Italia | 0 comments

A primavera ogni anno il miracolo si ripete nel cielo di Matera appaiono le  sagome dei piccoli rapaci.

Campanile della Cattedrale di Matera

Il Falco Grillaio (Falco naumanni) è un migratore estivo, ritorna ogni anno nel nostro Paese per allevare i piccoli dall’inizio della primavera e per tutta l’estate. E’ sopratutto da questo importante momento che dipende la sua sopravvivenza, qui si riproduce e si nutre con successo da molto tempo. Finché sapremo mantenere uno stretto legame con la terra e finché le antiche tradizioni si tramanderanno questi piccoli falchi riempiranno di vita le campagne e i paesi di Puglia e Basilicata. Esaminando le loro abitudini e il metodo di caccia alle cavallette si intuisce subito che la sua presenza è necessaria e che la quantità di questi insetti dipende anche da loro. Nelle giornate in cui ho potuto osservarli ho notato che un solo falco adulto può catturare fino a 20, 30 cavallette e che quando nascono i giovani il numero si moltiplica per 4 o 5. Sapendo che ci sono quasi 1.000 coppie e facile intuire che si tratta di un grande aiuto per la difesa biologica dalle locuste e crea un ottimo equilibrio tutto naturale.  

Read More

The lesser kestrel

Posted by on Dic 3, 2009 in English articles | 0 comments

Article written by Antonio Iannibelli and translated by Marco Albertini

The lesser kestrel  (“falco naumanni”) is a bird of prey belonging to the group of falcons which has been very closed to men for a long time.

If you have the chance to travel through south Italy in the area between Puglia and Basilicata well know for its stones and rocky churches, among tuff quarries and wide plateaux, you might spot some strange swifts up in the sky.

The lesser kestrel

The lesser kestrel

There are motionless outlines of several birds of prey among thousands of electricity pylons and kilometres of overhead cables.

While you are driving along all those half-empty roads, you can be easily surprised by the large amount of birds living in this territory.

It’s seems like you are travelling through a drab landscape, especially in August.

In this period in fact there is no green on the ground because of the drought and there are just one or two figures to be seen walking across the fields, among old empty manor farms and magnificent holiday farms, between many deep gullies and secular olive groves.

Hither and thither there are fire and smoke.

Here it’s easy to see the silhouette of the lesser kestrel.

Read More

Le faucon “grillaio”

Posted by on Nov 2, 2009 in Articles en français | 0 comments

Le faucon naumanni est un rapace du groupe des falconidae. Il est lié beaucoup à l’homme

Entre la Pouille et la Basilicate, en terre les Pierres et les églises rupestres, entre les carrières de tuf et  les immenses plaines, on voient en ciel d’ éloignes martinets.

Le faucon naumanni, le grillaio mâle

Le faucon naumanni, le grillaio mâle

Entre millions de poteaux et kilomètres de fils s’observent les silhouettes immobiles des oiseaux rapaces.

En parcourant les nombreuses rues semi désertes  ne peuvent pas passer inaperçus la quantité des oiseaux qu’ils fréquentent ce territoire.

Surtout en Août le tout semble un milieu désertique, pauvre de vert, d’eau et de gens.

Read More

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi