di Antonio Iannibelli
Come scattare foto migliori nel minor tempo possibile in 10 passaggi

Chi inizia a fotografare spesso perde un sacco di tempo per fare la giusta impostazione di ripresa oppure prova inutilmente tutte le impostazioni possibili senza saper decidere quale è la migliore. Non avere le idee chiare da subito fa perdere molto tempo a chi fotografa e a chi deve essere fotografato. Si rischia cosi di perdere   l’occasione che volevamo cogliere, anche quando si riesce a scattare nella maggior parte dei casi i risultati non saranno quelli desiderati. Se nonostante tutto si ottiene una foto tecnicamente corretta difficilmente saremo in grado di ripeterla proprio per non aver un metodo prestabilito. Cosi molti abbandonano la fotografia e tantissime macchinette finiscono chiuse al buio nei cassetti dei ricordi. Personalmente quando vedo i partecipanti dei miei corsi che fanno questa fine mi sento deluso e penso che infondo un po di colpa e anche mia. Allora ho deciso di scrivere questo articolo per dare le informazioni di base che sono poi quelle che insegno nelle varie lezioni. Se state leggendo vuol dire che avete seguito il mio consiglio e che  probabilmente avete comprato una macchina fotografica reflex allora ecco come impostarla per scattare velocemente e in modo corretto: Dopo aver acceso la scatoletta controllate lo stato delle batterie e se la memoria ha ancora spazio sufficiente per caricare i vostri scatti. Togliete il coperchio dall’obiettivo, montate correttamente il paraluce (se lo avete) e inquadrate il vostro soggetto mettendolo a fuoco correttamente. Se siete veramente all’inizio nelle prime prove concentratevi sui primi 4 punti, man mano che apprendete aggiungete i punti successivi fino a che il tutto non sarà spontaneamente verificato senza nessuno sforzo.

1° – Impostate la macchina fotografica in automatico a priorità di diaframma.
2° – Impostate la sensibilità
3° – Regolate il diaframma
4° – Controllate il tempo di scatto
5° – Fate attenzione alla messa a fuoco
6° – Controllate la composizione
7° – Cercate la giusta prospettiva
8° – Controllate la direzione della luce
9° – Fate attenzione al soggetto principale
10° – Non sottovalutate il primo piano e lo sfondo.