A cura di Marco Albertini

La presente trattazione è intesa a fornire suggerimenti di base per quanto riguarda l’equipaggiamento più adatto alla pratica di un trekking in natura, si cercherà pertanto di fornire le nozioni indispensabili per una dotazione di base ma comunque sufficiente ad affrontare e godere dell’uscita in natura.

Per quanto riguarda invece l’attrezzatura fotografica si rimanda ad un altro articolo dedicato esclusivamente alle macchine e obiettivi più adatti per andare in montagna.

INDIRIZZI GENERALI
Le mode, che per i produttori hanno ormai assunto un ruolo indispensabile nell’incentivazione delle vendite, si rivelano spesso nefaste per il consumatore, che spesso finisce con l’acquistare prodotti validi più sul fronte estetico che su quello funzionale.
Il peso, un tempo sicuro parametro di robustezza e affidabilità, ha perso pian piano importanza quale indicatore della qualità del prodotto; oggi, con i nuovi materiali e le nuove tecnologie progettuali introdotte nel settore, un capo di qualità può presentare abbinati grande affidabilità e basso peso; inoltre un articolo di qualità “centrato” (anche se costoso) rispetto alle esigenza specifiche durerà tranquillamente molti anni.
Il colore ha un’importanza relativa nell’impiego pratico del prodotto e può dunque essere scelto in base ai gusti personali; solo in alcune situazioni limite di scarsa visibilità può essere un fattore positivo per la sicurezza, inoltre può avere anche una funzione termica dato che la fisica insegna che in presenza di radiazioni solari si sta più freschi all’interno di colori chiari e viceversa.

SCARPONI

Scarponi e calze